FAQ

FAQ

La consulenza personalizzata è uno studio specifico delle tue caratteristiche ed esigenze. In base alle tue richieste, analizzerò in modo approfondito il tuo caso, studiando il tipo di capello (tipologia, esigenze della cute e/o delle lunghezze) o di pelle, così da costruire per te una routine completa che ti spiegherò dettagliatamente, passo per passo. Il risultato dello studio sarà infatti un file pdf contenente una panoramica completa non solo dei prodotti da utilizzare ma anche di indicazioni di come farlo, al meglio. Questo ti permetterà di ottenere i risultati che desideri.

Quali sono i vantaggi?

Una routine studiata apposta per te, a portata di click, con tips e suggerimenti che ti supporteranno nel tuo percorso, anche successivamente alla consulenza, come mia cliente, per proseguire con i trattamenti.

Ciò ti farà tornare ad amare la tua pelle o i tuoi capelli, evitando di farti acquistare prodotti dai quali potresti non trarne alcun beneficio, sperperando tempo e denaro.

Per offrirti un’esperienza unica, ho pensato a due tipologie di consulenza.

 

Sono inoltre previste chiamate video su Zoom, supporto online immediato, sconti mensili dedicati ed accesso riservato in anteprima alle novità.

Si, le erbe tintorie coprono perfettamente i capelli bianchi di tutti i toni che desideri, dal biondo al nero.

No, basta solo individuare il tuo mix di Erbe Tintorie ideale. Una volta individuato, dovrai semplicemente mixare le polveri con acqua per ottenere una pastella di una consistenza simile a quella dello yogurt, applicandola come se fosse una tinta tradizionale, con guanti e pennellino. Puoi farlo da sola oppure puoi farti aiutare.

Se hai bisogno di una guida che ti supporti al meglio, fornendoti informazioni sulle erbe da utilizzare per ottenere un determinato colore, le modalità di miscelazione e l’applicazione, ti consiglio una consulenza personalizzata.

Affatto. Dovrai semplicemente mixare le polveri delle Erbe Ayurvediche con acqua per ottenere una pastella di una consistenza simile a quella dello yogurt ed applicare come se fosse una maschera.

Ogni capello agisce ed interagisce con le erbe tintorie in modo diverso. Per questo, è probabile che tu abbia provato un mix poco funzionale per il tuo capello. Per creare il mix perfetto che ti faccia ottenere il colore che desideri, è necessario analizzare diversi fattori prima di procedere. Elementi quali il colore di partenza, la percentuale di capelli bianchi, lo stato del capello ed eventuali decolorazioni o simili, devono essere tenuti a mente nello studio del mix. Questo semplicemente perché incidono in modo drastico nella resa finale. Se non hai dimestichezza, ti consiglio di chiedere una consulenza personalizzata. In questo modo, potrò analizzare le tue caratteristiche al meglio, proponendoti il mix ideale per le tue esigenze.

Si e no. L’hennè, o Lawsonia, è una pianta le cui foglie rilasciano sul capello un pigmento rosso. Esistono però tante altre erbe tintorie che, legandosi all’hennè, ne fanno virare totalmente il colore. Così facendo, usando il giusto mix di essenze, puoi ottenere toni che vanno dal biondo al nero, senza mai dimenticare di aggiungere comunque una base di hennè puro.

Se hai bisogno di una guida che ti supporti al meglio, fornendoti informazioni sulle erbe da utilizzare per ottenere un determinato colore, le modalità di miscelazione e l’applicazione, ti consiglio una consulenza personalizzata.

La differenza più grande è rappresentata dalla modalità di agire e di apportare il colore. Aspetto che ha conseguenze diverse anche sul capello.

La tinta tradizionale agisce depigmentando il capello e successivamente ne apporta il pigmento chimico desiderato. Da questo processo specifico, purtroppo, il capello spesso ne risulta inaridito.

Le erbe tintorie, invece, agiscono diversamente. L’hennè, in particolare, ha una molecola molto simile a quella del capello. Per questo, riesce perfettamente a legarsi ad esso, rivestendolo e sanandolo anche nei punti di frattura. Attraverso un processo di ossidazione prima con l’acqua, che si utilizza per realizzare la miscela tintoria, e successivamente a contatto con il capello stesso, esso rilascia un colore unico e vibrante. I capelli, inoltre, acquisteranno finalmente una luce e una brillantezza uniche.

Le altre eventuali erbe tintorie che si aggiungeranno al mix si legheranno al capello solo attraverso l’hennè, facendone virare il colore verso i toni desiderati. Per questo, per ogni mix tintorio ci sarà bisogno di una percentuale di Hennè puro del Rajasthan.

Devi! Esistono infatti degli oli specifici per capelli grassi in grado di riequilibrare la produzione di sebo e nutrire le lunghezze. Puoi usare l’Olio di Neem, l’Olio di Canapa e l’Olio di Nigella.

Generalmente per il colore castano si utilizzano: mallo di noce per toni cenere, katam per toni castagna ed indigo per toni molto intensi.

Altrimenti, puoi optare per un mix già pronto come il Castano Chiaro, Castano Medio e Castano Scuro.

Il biondo richiede un pochino di attenzione maggiore e tempi di posa molto brevi. Per facilità, ti consiglio di optare per un mix già pronto a scelta tra il Biondo Chiaro Freddo, Biondo Miele o Biondo Scuro. Per un mix specifico, calibrato sul tuo colore attuale, ti consiglio di procedere con una consulenza personalizzata, nella quale individuerò per te, in base alle tue caratteristiche, una serie di erbe da utilizzare per ottenere il tono che desideri.

L’hennè puro regala già dei toni molto intensi. In ogni caso, puoi accentuare il rosso brillante con Sandalo Rosso, Ibisco, Robbia o toni più violacei con Campeggio o Alcanna.

Altrimenti, puoi orientarti su delle miscele già pronte come:
Miscela robbia, Miscela tintoria rosso ciliegia, Miscela tintoria rosso freddo, Miscela tintoria rosso mogano e Miscele riflessanti melanzana

Per un mix specifico adatto alle tue necessità ti consiglio una consulenza personalizzata

L’Indigo si utilizza per ottenere toni molto intensi, fino ad un nero corvino.

Per un mix specifico, adatto alle tue necessità, ti consiglio una consulenza personalizzata.

No, le erbe tintorie, in quanto totalmente naturali, non hanno potere decolorante. Puoi però utilizzare i tuoi bianchi per realizzare colpi di luce o per schiarire gradualmente il tuo colore.

Chiedimi “come” nella Chat o richiedendo una consulenza personalizzata.

Puoi alternare trattamenti idratanti con erbe pure ayurvediche, come ad esempio Altea, Baobab, Fieno Greco etc, o anche la Katira, a maschere ristrutturanti ecobio e impacchi con olii su capelli umidi.

Inserire nella tua routine anche impacchi tintori, con hennè ed erbe tintorie, ti aiuterà ulteriormente.

Puoi alternare trattamenti rinforzanti con erbe pure ayurvediche, come ad esempio Fieno Greco, Triphala, Spirulina, Bhringraj etc, ad impacchi con olii specifici da applicare sulla cute con leggeri massaggi. Oli come Olio puro di Semi di Zucca o Olio di Nigella Sativa e Fieno Greco sono dei preziosi alleati. Non dimenticare l’utilissima lozione rinforzante della Linea Triphala.

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email per iscriverti alla newsletter e ricevere sconti, news e offerte!